Depenna Caimano – “Resteremo soli insieme” – recensione

Cominciamo con alcune info riguardo questo disco:

Un equilibrio di chitarre e synth che si colloca nella collezione primavera-estate dell’indie pop di provincia. Resteremo soli insieme è il primo album dei Depenna Caimano che contiene le dieci canzoni perfette per testare la nuova cassa bluetooth comprata in spiaggia. Il disco è il frutto di un’accurata ricerca di sonorità fresche e attuali realizzata utilizzando esclusivamente strumenti analogici, questo equilibrio tra il vintage e il presente, che rispecchia la filosofia di questo progetto, è stato possibile grazie alla sapiente mano del produttore artistico Claudio Cattero e alla strumentazione messa a disposizione dallo studio Manifatture Musicali in cui è stato interamente registrato, mixato e masterizzato il disco

I Depenna Caimano hanno trovato il giusto punto d’incontro tra profondità e sonorità pop con un disco che va ascoltato come un’unica traccia, un disco che è un viaggio nel quotidiano come anche un viaggio nei nostri pensieri più intimi. I Depenna Caimano con sonorità soffici e vellutate si impegnano per proporre solide canzoni adatte per un live in spiaggia come anche per un locale in inverno, al calduccio. Ogni canzone narra una piccola storia, talvolta autobiografica, come possiamo arguire da brani come “Il Tempo è Finito Per Noi”, “Senza Sentire” o “Chiara”.

Un “diario” di momenti e di sensazioni “Resteremo soli insieme”, un insieme di canzoni che hanno, sovente, lo scopo di farci provare sentimenti intensi. “Come pioggia” è il miglior pezzo di “Resteremo soli insieme”, quello che ci fa trasalire. Per diventare irresistibili i nostri non devono fare altro che produrre molte canzoni del calibro di “Come pioggia”…

One Comment

Comments are closed.