Intervista per Wezla – M. I. L. F.

“BABE” È uscito il secondo singolo dei M.I.L.F. (Make It Long ’n Fast) tratto dal loro album “Rolling Thunder”. Un brano che parla della libertà sessuale invitando ad aprire la mente e non fermarsi di fronte al politicamente corretto. Una band fiorentina il cui timbro moderno è mescolato ad un animo Hard Rock, una fiamma che arde e non manca mai di ricordare i grandi miti della storia del Rock (Queen, Aerosmith, AC/DC, Guns ‘n’ Roses, Kiss, Cult, Motley Crue, Dead Daisies). Dopo un cambio di formazione, oggi la band è composta da Simone Galli (Voce), Zip Faster (chitarra, cori), Ciccio (chitarra, chitarra acustica, cori), Andrea Devoti (basso), Mirko Bernardi (batteria).

La vostra musica ha diverse influenze, come la definireste in tre parole?

Eccitante, potente, grandiosa.

“Babe” è il secondo singolo uscito, come mai avete scelto questo brano?

Abbiamo scelto questo brano perché è il più rappresentativo del sound e dell’attitudine della band.

I primi due singoli del vostro album “Rolling Thunder” parlano di amore e sessualità, che altro ci aspetta?

L’album affronta anche tematiche più impegnative, come la guerra, la droga e l’alcool. In verità, si tratta di un lavoro molto eterogeneo, a livello di testi e situazioni affrontate.

Il vostro look e sound sono ispirati al mondo del Glam/Hard Rock anni 80, nel panorama della Musica moderna, con chi vi piacerebbe collaborare?

Ci piacerebbe entrare a far parte del roster di una Major e poter vivere di musica, facendo della nostra passione un lavoro.

Una volta si componeva in sala prove, la vostra metodologia è stata influenzata dalla tecnologia odierna?

In parte si ed in parte no. Diciamo che l’ossatura dei pezzi a livello strutturale viene ancora decisa in maniera “vecchio stile” in sala, le rifiniture vengono però fuori grazie alla pre-produzione col pc.

Quale verso delle vostre canzoni vi rappresenta di più?

“The 80’s are finished anymore, but who cares!”

La voce dei vostri brani è graffiata e mescolata ad una tecnica di potenti riff ed assoli di chitarra, a chi vi ispirate?

Tantissime band a cavallo dei 70’s e 80’s, come Aerosmith, Cult, Led Zeppelin, Motley Crue, Guns ‘n’ Roses, ecc. ecc.

Che consiglio dareste ad una giovane band che vuole approcciarsi al mondo Hard Rock?

Datevi da fare, lavorate sodo e i risultati arriveranno.

La Musica è un forte mezzo di comunicazione, voi che messaggio volete trasmettere?

Vogliamo trasmettere divertimento, voglia di scatenarsi, ballare e lasciare da parte i problemi della vita di tutti i giorni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.