Lonesome Heroes – On fire – recensione

I Lonesome Heroes arrivano a noi e ci sembrano una proposta assolutamente interessante e stimolante. Innanzitutto bisogna mettere in evidenza il loro piglio gagliardo che si sposa a meraviglia con composizione, scrittura della song, esecuzione e produzione sonora, tutte di alto livello. Poi come non notare alcune parti della canzone con dei refrain marziali che conferiscono tanta durezza al sound della band. Il loro “grido” è stato denominato “On fire” e senza dubbio infiammerà le anime di tanti….

Alcune informazioni sulla band:

I Lonesome Heroes si formano a Roma nel 2017 a Roma, da un’idea del cantante / chitarrista Stefano Bassani, hanno immediatamente scelto il loro sound ispirato alla scena punk rock e hard rock californiana degli anni ’80 / ’90 (Social Distortion, Bad Religion, Dropkick Murphys, Motley Crue, Papa Roach …) scegliendo comunque suoni contemporanei e potenti distorsioni.
Nel 2018 scrivono e registrano il primo album in studio “A Bandit Story” che contiene 9 tracce più una canzone acustica. I Lonesome Heroes suonano in molti locali ed eventi della metropolitana romana, attirando l’interesse della comunità di motociclisti. Dopo alcuni cambi di Line Up e con l’ingresso del chitarrista Massimiliano Rosano nella band, il suono diventa più completo passando dal Punk all’Hard Riff rock. Nel 2019 i Lonesome Heroes sono invitati a suonare alla 4 ° edizione di Eternai City Custom Show, il più importante evento italiano di motociclisti e custom.

https://www.facebook.com/LonesomeHeroesBand/